ABBAZIA DI CHIARAVALLE

Da visitare e da vivere con i laboratori nel mulino medievale.

La tradizione narra che tra le mura dell’abbazia di Chiaravalle sia stata inventata la ricetta del Grana Padano, come espediente per conservare il latte in eccedenza. Fondata nel 1135 da San Bernardo di Clairvaux, quest’abbazia è tra le più belle d’Italia ed è tuttora abitata dai monaci che seguono la regola di San Benedetto. Molti gli elementi suggestivi: dalla torre campanaria – conosciuta come Ciribiciaccola – al chiostro; la sala capitolare; l’orto, dove ancora si coltivano le erbe officinali; il mulino medievale, restaurato nel 2009 e gestito dalla cooperativa Koiné con laboratori e visite guidate. Decorano il complesso bellissimi affreschi realizzati, tra il 500 e il 700, da Bernardino Luini e dai fratelli Fiammenghini. Per maggiori info: www.monasterochiaravalle.it

Informazioni